Efficienza Energetica

Come faccio a sapere se ho una parete con intercapedine?

Redazione / 16 Maggio 2024

Condividi questo articolo sui tuoi social!

Identificazione delle pareti con intercapedine

Le pareti con intercapedine sono una caratteristica comune nelle costruzioni moderne, progettate per migliorare l’isolamento termico e acustico degli edifici. Identificarle non è sempre immediato, ma esistono alcuni indizi e metodologie che possono guidare in questo processo. Innanzitutto, è utile conoscere l’anno di costruzione dell’edificio: le pareti con intercapedine sono diventate comuni a partire dagli anni ’20, con un incremento significativo nella loro adozione dopo gli anni ’90, quando le normative sull’isolamento sono diventate più stringenti.

Un altro metodo per identificare la presenza di una parete con intercapedine è osservare la disposizione dei mattoni. Nelle pareti con intercapedine, i mattoni sono solitamente disposti in modo che ogni tanto appaia un mattone posizionato trasversalmente rispetto alla direzione principale del muro. Questo è un segno che i mattoni stanno legando insieme due pareti separate da uno spazio vuoto, ovvero l’intercapedine. Inoltre, la presenza di prese d’aria o griglie di ventilazione sulle pareti esterne può indicare l’esistenza di un’intercapedine, poiché queste sono installate per permettere la ventilazione dello spazio vuoto e prevenire problemi di umidità.

Potrebbe interessarti anche:   Come isolare il sottotetto non abitabile?

Infine, un’ispezione visiva attenta può rivelare la presenza di fori di sondaggio o di riempimento, che sono stati praticati per l’installazione di isolamento nell’intercapedine o per la sua valutazione. Questi fori sono solitamente riempiti e sigillati con materiali che possono differire leggermente dal resto della muratura, rendendoli visibili ad un occhio esperto. Se non si è sicuri, è sempre consigliabile consultare un professionista, come un geometra o un ingegnere edile, che può effettuare una valutazione più dettagliata.

Tecniche di valutazione dell’intercapedine nelle pareti

Per valutare lo stato e le caratteristiche di un’intercapedine in una parete, esistono diverse tecniche che possono essere impiegate da professionisti del settore. Una delle più comuni è l’ispezione visiva diretta, che può essere effettuata tramite l’uso di endoscopi o telecamere flessibili inserite attraverso piccoli fori praticati nella muratura. Questo permette di esaminare l’interno dell’intercapedine senza causare danni significativi alla struttura e di valutare la presenza di isolamento, condizioni di umidità o danni strutturali.

Un’altra tecnica utilizzata è la termografia infrarossa, che consente di identificare variazioni di temperatura all’interno delle pareti. Questo metodo è particolarmente utile per rilevare zone dove l’isolamento potrebbe essere assente o danneggiato, poiché queste aree mostreranno una diversa emissione termica rispetto al resto della parete. La termografia può fornire una mappatura precisa delle caratteristiche termiche dell’intercapedine, consentendo di pianificare interventi di miglioramento dell’isolamento con maggiore precisione.

Potrebbe interessarti anche:   Cosa si intende per canne fumarie collettive ramificate?

Infine, per una valutazione più approfondita, si possono utilizzare tecniche di sondaggio non distruttivo, come l’ecografia delle pareti o la radiografia. Questi metodi, sebbene più costosi e complessi da implementare, possono fornire informazioni dettagliate sulla struttura interna delle pareti, inclusa la profondità dell’intercapedine, la presenza di oggetti o detriti al suo interno, e lo stato dell’isolamento. È importante sottolineare che queste tecniche avanzate dovrebbero essere effettuate solo da personale qualificato e con l’uso di attrezzature specifiche, per garantire la sicurezza e l’affidabilità dei risultati ottenuti.

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo sui tuoi social!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi social!

Vuoi usufruire dell’Ecobonus 110% per la tua abitazione?

Iscriviti alla più grande rete di privati, professionisti e aziende della Toscana dedicata al super Ecobonus

News in anteprima, sempre verificate dalla nostra redazione

Le migliori soluzioni sugli interventi che ti interessano

I professionisti e le aziende specializzate sul tuo territorio

Iscriviti