Fotovoltaico

Quante batterie di accumulo servono per un impianto fotovoltaico da 6 kW?

Redazione / 27 Aprile 2024

Condividi questo articolo sui tuoi social!

Calcolo della capacità necessaria per 6 kW

Quando si parla di impianti fotovoltaici da 6 kW, è fondamentale considerare la capacità di accumulo necessaria per ottimizzare l’efficienza energetica e garantire un’alimentazione costante. Il calcolo della capacità necessaria dipende da vari fattori, tra cui il consumo medio giornaliero dell’abitazione o dell’edificio servito, il numero di giorni di autonomia desiderati (ovvero per quanti giorni si vuole che l’energia accumulata possa coprire i consumi in assenza di produzione fotovoltaica), e l’irradiazione solare media del luogo in cui si trova l’impianto.

Per un impianto da 6 kW, assumendo un consumo medio giornaliero di circa 20 kWh e desiderando una autonomia di circa 2 giorni senza sole, si avrebbe bisogno di una capacità di accumulo di circa 40 kWh. Questo valore è tuttavia teorico e deve essere adeguatamente corretto in base all’efficienza del sistema di accumulo scelto e alle perdite di sistema. È importante consultare fonti autorevoli come l’ENEA (Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie, l’Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile) per dati e metodologie di calcolo aggiornate.

Potrebbe interessarti anche:   Quanto costano i pannelli fotovoltaici trasparenti?

La scelta della capacità deve inoltre tenere conto della profondità di scarica (DoD, Depth of Discharge) consigliata per le batterie, che indica la percentuale di energia che può essere utilizzata rispetto alla capacità totale senza compromettere la vita utile della batteria. Per esempio, se si opta per batterie con un DoD del 80%, per ottenere 40 kWh utili, sarà necessario prevedere una capacità nominale superiore.

Scelta delle batterie per impianti da 6 kW

La scelta delle batterie per un impianto fotovoltaico da 6 kW non si limita alla sola capacità. È essenziale considerare anche il tipo di tecnologia, che influisce sull’efficienza, sulla durata, sulle dimensioni e sul costo delle batterie. Attualmente, le tecnologie più diffuse sono le batterie al piombo-acido, meno costose ma con una minore densità energetica e una vita utile più limitata, e le batterie agli ioni di litio, che offrono una maggiore densità energetica, una maggiore durata e un DoD superiore, ma a un costo iniziale più elevato.

Potrebbe interessarti anche:   Quanto durano le batterie di un impianto fotovoltaico?

Per un impianto da 6 kW, le batterie agli ioni di litio sono spesso la scelta preferita, grazie alla loro maggiore efficienza e alla capacità di gestire un numero maggiore di cicli di carica e scarica. È importante valutare il rapporto costo-efficacia nel lungo termine, considerando non solo il costo iniziale, ma anche la vita utile prevista e il costo di manutenzione. Inoltre, la scelta dovrebbe essere orientata verso prodotti con buone garanzie e supporto post-vendita.

Infine, è cruciale considerare l’integrazione del sistema di accumulo con l’impianto fotovoltaico e con l’eventuale gestore della rete elettrica. Alcune batterie sono dotate di sistemi intelligenti di gestione dell’energia che ottimizzano l’autoconsumo e possono interfacciarsi con sistemi di monitoraggio o con la rete elettrica per vendere l’eventuale surplus di energia. La scelta della batteria giusta richiede quindi un’attenta valutazione delle proprie necessità energetiche, delle caratteristiche tecniche delle batterie e delle opportunità offerte dal mercato.

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo sui tuoi social!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi social!

Vuoi usufruire dell’Ecobonus 110% per la tua abitazione?

Iscriviti alla più grande rete di privati, professionisti e aziende della Toscana dedicata al super Ecobonus

News in anteprima, sempre verificate dalla nostra redazione

Le migliori soluzioni sugli interventi che ti interessano

I professionisti e le aziende specializzate sul tuo territorio

Iscriviti