Cappotto termico

Come capire se casa ha cappotto?

Redazione / 11 Maggio 2024

Condividi questo articolo sui tuoi social!

Identificazione visiva del cappotto termico

Il cappotto termico rappresenta una soluzione sempre più diffusa per migliorare l’efficienza energetica degli edifici, riducendo i consumi per il riscaldamento in inverno e per il raffrescamento in estate. Identificarne la presenza può non essere immediato per chi non ha dimestichezza con le tecniche costruttive, ma ci sono alcuni segnali visivi che possono aiutare. Innanzitutto, è possibile osservare la facciata dell’edificio: la presenza di un cappotto termico è suggerita da uno spessore maggiore del muro esterno rispetto a quello di edifici simili senza isolamento. Inoltre, la presenza di profili di finitura e angolari in PVC o metallo attorno alle aperture (finestre e porte) può indicare la terminazione di un sistema di isolamento a cappotto.

Un altro elemento visivo da considerare è la tipologia di rivestimento esterno. I sistemi di cappotto termico possono essere finiti con diversi materiali, come intonaco, pietra, mattonelle, o altri rivestimenti speciali che contribuiscono all’estetica dell’edificio oltre che alla sua efficienza energetica. La qualità del rivestimento, la sua uniformità e la mancanza di ponti termici visibili (zone in cui l’isolamento è interrotto, spesso percorribili da muffe o umidità) sono tutti indizi della presenza di un cappotto termico ben realizzato.

Potrebbe interessarti anche:   Quanti anni dura il polistirolo?

Infine, la presenza di sistemi di fissaggio particolari sulla facciata può essere un chiaro indicatore. I sistemi di cappotto termico sono generalmente ancorati alla struttura portante con tasselli e staffe che possono essere visibili o celati sotto il rivestimento finale. Sebbene questi elementi possano essere discreti, un’occhiata attenta può rivelarne la presenza, confermando così l’esistenza di un isolamento a cappotto. L’osservazione diretta, tuttavia, ha i suoi limiti e per una verifica accurata si può ricorrere a metodi più sofisticati come l’analisi termografica.

Analisi termografica per la verifica del cappotto

L’analisi termografica rappresenta uno strumento avanzato per la verifica dell’efficienza energetica degli edifici, inclusa la presenza e l’efficacia di un cappotto termico. Questa tecnica sfrutta una telecamera termica per catturare l’irradiazione infrarossa (calore) emessa dalle superfici dell’edificio, permettendo di visualizzare le differenze di temperatura sulla facciata. Le aree dove il cappotto termico è presente e correttamente installato mostreranno temperature più uniformi, mentre le discontinuità nell’isolamento o i ponti termici saranno evidenziati da variazioni significative di temperatura.

Potrebbe interessarti anche:   Quali pareti isolare?

L’analisi termografica consente non solo di confermare la presenza di un cappotto termico ma anche di valutarne l’efficacia e l’integrità nel tempo. Infatti, eventuali danneggiamenti, degradi o cedimenti dell’isolamento possono essere rilevati grazie a questa tecnologia, fornendo una mappatura precisa delle aree problematiche. È importante che tale analisi sia condotta da professionisti qualificati, in grado di interpretare correttamente i dati raccolti e di fornire indicazioni precise per eventuali interventi di manutenzione o miglioramento.

In conclusione, l’analisi termografica si rivela uno strumento insostituibile per la verifica approfondita del cappotto termico, complementare all’osservazione visiva. Attraverso questa tecnica è possibile ottenere una diagnosi precisa dello stato dell’isolamento, permettendo agli edifici di mantenere nel tempo le loro prestazioni energetiche e di garantire il comfort abitativo. La combinazione di osservazione visiva e analisi termografica rappresenta dunque la strategia più efficace per comprendere se un edificio sia dotato di un adeguato cappotto termico.

Ti è piaciuto questo articolo?
Condividilo sui tuoi social!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo articolo sui tuoi social!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo sui tuoi social!

Vuoi usufruire dell’Ecobonus 110% per la tua abitazione?

Iscriviti alla più grande rete di privati, professionisti e aziende della Toscana dedicata al super Ecobonus

News in anteprima, sempre verificate dalla nostra redazione

Le migliori soluzioni sugli interventi che ti interessano

I professionisti e le aziende specializzate sul tuo territorio

Iscriviti